CR02 COTECHINO CREMONESE 3TTT

18,50 € cad.

98 disponibili
+

Cotechino Cremonese 3TTT detto "Vaniglia"

(peso circa 1.200)

(il prodotto viene consegnato intero in sottovuoto)

 

Il cotechino Cremonese è detto poeticamente "vaniglia" per la sontuosa dolcezza del suo sapore. Si ricava dal sapiente assemblaggio di parti meno "nobili" del maiale, quali il grasso, il magro non adatto all'impasto del salame, la cotenna. Le percentuali sono il segreto di ogni artigiano e anche nel caso del 3TTT il risultato finale è tutto nelle mani sapienti del produttore che ogni volta, in base alla materia prima di cui dispone, sa cosa e come deve lavorare. La forma tradizionale e " palla", cioè nel vescichetto, ma può essere anche di forma allungata o a pera, e questo dipende dal budello utilizzato,  che deve assolutamente essere naturale.

La cottura del cotechino cremonese è lunga ma semplice. Secondo il vecchio metodo della mia nonna, si consiglia di tenerlo una notte in ammollo in una bacinella piena di acqua fredda. L'indomani, inserire 2 o 3 stuzzicadenti nei vari quadranti ( dove resteranno fino al termine della cottura) e porlo in una pentola con abbondante acqua fredda.

Avviare il fuoco, lento; al primo bollore l'acqua deve essere gettata e sostituita con altra già calda. Rimettere sul fuoco,sempre molto delicato, schiumando di tanto in tanto. Il tempo di cottura è indicativamente di almeno 2 ore per ogni kg. Lasciar raffreddare nell'acqua di cottura. Servire caldo con purè e lenticchie. 

E' molto buono riscaldato il giorno dopo... 

 

 

Video presentazione



Il video di presentazione dell'Enetoca Cremona con Patrizia Signorini

Scopri Cremona

Una selezione di link utili per scoprire le bellezze di Cremona...

Italian English French German

Carrello

Il carrello è vuoto